Home » Blog » Uncategorized » ASSISTENZA 4.0 SCAI consente agli anziani di vivere in modo indipendente

ASSISTENZA 4.0 SCAI consente agli anziani di vivere in modo indipendente

VIDEOINGRANDITORE DA TAVOLO

COME FACCIAMO A LEGGERE IL GIORNALE ?

LE LETTERE DEI NOSTRI FAMIGLIARI?

Queste sono due delle tante domande alle quali si è data subito una risposta.

Il Presidente della Cooperativa SCAI  Ilario de Nittis in qualità di Direttore del comitato di gestione e sviluppo dei servizi del Residenziale STELLA ci spiega nel dettaglio Cosa serve il Videoingranditore.

Dopo l’attuazione del progetto “Stella Care”, finanziato dalla nostra Cooperativa Sociale, per le famiglie in favore degli anziani più fragili della Residenza Stella,  una piattaforma specifica con l’obiettivo di lavorare in prevenzione, attraverso l’integrazione di tecnologie IOT, l’assistente virtuale e un sistema di monitoring, ogni anziano entra a far parte di un sistema dove le attività e i parametri personali sono inquadrate in un sistema intelligente per il monitoraggio e l’assistenza nella quotidianità si è pensato di dotare la struttura anche di un VIDEOINGRANDITORE.

L’obiettivo di SCAI prosegue De Nittis è quello di lavorare sul recupero e mantenimento delle capacità residue aiutanti anche dalla tecnologia.

Il sistema di ingrandimento da tavolo Infinity è un prodotto studiato per offrire ottime prestazioni e versatilità d’uso.                                            E’ composto da un monitor da 22″, da una telecamera con i comandi e da un leggio.

Il testo da ingrandire va posizionato sul leggio, che permette spostamenti orizzontali e verticali in modo da consentire una agevole lettura, ma può essere bloccato per la scrittura.

Il testo non necessita di illuminazione diretta, ma è sufficiente la luminosità proveniente dalla sorgente luminosa disposta sotto il monitor, per garantire il perfetto funzionamento della telecamera. In tal modo risultano eliminati i riflessi anche su carta patinata, e l’immagine è priva di fastidiose scie durante il movimento.

Il video ingranditore ha la regolazione automatica della messa a fuoco.

È presente la regolazione manuale del livello di ingrandimento.

È possibile il funzionamento con visualizzazione dei colori reali, per permettere la visione di figure e fotografie, oppure con falsi colori. In quest’ultimo caso si possono scegliere varie combinazioni ad alto contrasto, come nero su bianco o bianco su nero, giallo su blu, eccetera.

Il video ingranditore Infinity consente inoltre di impostare la sottolineatura del testo e di attivare una tendina orizzontale.

Anziani e tecnologia:

La tecnologia può infatti generare un’autonomia che migliora non solo la qualità della vita della persona anziana, ma anche dei nostri Soci operatori che possono dedicarsi ad altri progetti mirati su tutti gli anziani.

Psicologia e tecnologia:

Come si è visto, spesso bisogna tener conto della psicologia degli anziani: il rifiuto alla tecnologia oppure il rifiuto al semplice farsi aiutare non è cosa da poco. Bisogna dare dignità alla persona anziana, molti scienziati hanno provato a costruire nuove tecnologie pensando proprio al connubio indipendenza-dignità, creando oggetti intelligenti che possano aiutare gli anziani senza destabilizzarli.

In conclusione

Come abbiamo visto, siamo ancora all’inizio, ma diverse applicazioni di successo sono già in atto e molte altre stanno nascendo per un futuro prossimo.

L’interconnessione tra oggetti facilita il monitoraggio, la comunicazione, e il recupero delle capacità residue.

SCAI da oltre 10 anni garantisce sicurezza e recupero su progetti mirati oltre l’assistenza conclude il Presidente Ilario de Nittis.